🏆 "Vení,vení, cantá conmigo, que de la mano, de los Mellizos, todos la vuelta vamos a dar" 🎼🎼🎼 Otra, otra vuelta #Boca.

Publicado por BOCA en Martes, 20 de junio de 2017

Club piu' titolato al mondo18 titoli Internazionali

  • 1977

    Coppa Libertadores

    Guidato da Juan Carlos Lorenzo, e con una squadra indimenticabile, il Boca otteneva il suo primo alloro internazionale battendo il Cruzeiro a Montevideo. Nasceva così una leggenda.

  • 1977

    Coppa Intercontinentale

    La squadra del ‘Toto’ Lorenzo saliva sul tetto del mondo dopo aver pareggiato 2-2 alla Bombonera e battuto 3-0 il Borussia Mönchengladbach in Germania.

  • 1978

    Coppa Libertadores

    Una squadra talentuosa e contundente, sempre con Lorenzo in panchina, si confermava contro il Deportivo Cali (0-0 e 4-0) e per la prima volta vinceva la Libertadores per due volte di fila.

  • 1989

    Supercopa

    Il Boca tornò a essere protagonista in campo internazionale vincendo la Supercopa del 1989, torneo che riuniva i campioni di Libertadores, e lo faceva ai rigori (5-3) dopo due 0-0 con l’Independiente.

  • 1990

    Recopa Sudamericana

    Il Boca, campione di Supercopa, batteva per 1-0 a Miami l’Atlético Nacional di Medellín detentore della Libertadores ’89, e si aggiudicava la seconda edizione di questo torneo.

  • 1992

    Coppa Master

    Riuniva tutti i campioni della Supercopa, Racing, Cruzeiro, Olimpia e appunto Boca, che fece suo il trofeo disputato a Buenos Aires battendo i brasiliani.

  • 1993

    Coppa de Oro Nicolás Leoz

    Il Boca vinse la prima edizione di questo torneo che riuniva i quattro campioni dei tornei continentali della stagione precedente. Con l’Atlético Mineiro fu 0-0 e 1-0.

  • 2000

    Coppa Libertadores

    Con Carlos Bianchi in panchina, il Boca riconquistò l’America dopo 22 anni in una definizione ai rigori contro il Palmeiras (2-2 e 0-0) nello stadio Morumbí di San Paolo.

  • 2000

    Coppa Intercontinentale

    Il Boca conquistò la sua seconda Coppa del Mondo battendo per 2-1 i fortissimi spagnoli del Real Madrid, a Tokio, con doppietta di Martín Palermo.

  • 2001

    Coppa Libertadores

    Il Boca continuò la sua marcia trionfale e vinse la seconda Libertadores di fila battendo il Cruz Azul ai calci di rigore (1-0 in Messico e 0-1 alla Bombonera) in un finale al cardiopalma.

  • 2003

    Coppa Libertadores

    Quell’anno Carlos Bianchi fece ritorno al club, e il ciclo si aprì nel migliore dei modi. Il Boca vinse tutti gli ultimi sette incontri, comprese le due finali coi brasiliani del Santos, e conquistò la sua quinta coppa.

  • 2003

    Coppa Intercontinentale

    Un altro colosso mondiale come gli italiani del Milan dovette cedere al Boca di Bianchi a Yokohama, in Giappone, dopo l’1-1 al 90’ e la definizione dal dischetto.

  • 2004

    Coppa Sudamericana

    Il Boca allungò la sua serie vincente conquistando la prima Sudamericana nella sua storia, grazie alla vittoria sui boliviani del Bolívar. Iniziò la competizione con Miguel Brindisi in panchina e la concluse con Jorge Benítez.

  • 2005

    Recopa Sudamericana

    Il Boca di Alfio Basile iniziò il suo ciclo vincendo contro i colombiani dell’Once Caldas (detentori della Libertadores) dopo un successo per 3-1 e una sconfitta esterna per 2-1.

  • 2005

    Coppa Sudamericana

    Il Boca difese il titolo con successo contro i messicani del Pumas, al termine di un’altra indimenticabile definizione dal dischetto (1-1 in casa e fuori, poi 4-3) in cui protagonista fu Roberto Abbondanzieri.

  • 2006

    Recopa Sudamericana

    Il Boca di Basile chiuse un ciclo dorato con un altro successo internazionale, contro i brasiliani del San Paolo che erano campioni di Libertadores. Finì 2-1 alla Boca e 1-1 in Brasile.

  • 2007

    Sesta Libertadores

    Agli ordini di Miguel Russo il Boca si laureò un’altra volta campione d’America grazie a campioni quali Riquelme, Palermo e Palacio. Ancora una volta in Brasile, questa volta contro il Gremio, dopo un 3-0 e un 2-0.

  • 2008

    Recopa Sudamericana

    Il Boca, detentore della Libertadores, batté l’Arsenal detentore della Sudamericana per 3-1 a Sarandí, e dopo il 2-2 in casa si consacrò campione. Allenatore era Carlos Ischia.